Nike We Own The Night // Vedo la gente arancione… Il racconto della 10km milanese firmata Nike

10 giugno 2013 | By More

nike-we-own-the-night-milan

Nike We Own The Night, la prima 10km organizzata da Nike in Italia, nella città di Milano.

Dopo un allenamento di ben sei settimane finalmente il 31 maggio ho corso la mia prima vera gara (seppur non competitiva! Ma va benissimo!) di corsa. Un allenamento intermedio, che subito l’iscrizione alla gara sul sito di Nike mi ha regalato un equilibrio, un forma fisica e una grinta che forse mai avevo pensato di avere. E vista la grinta delle altre “runners” credo che sia stato così anche per le altre.

Con la mia squadra, le “Short Ladies Run Faster” in queste settimane ci siamo confrontate e supportate (e anche prese in giro se un allenamento non si concludeva nei tempi previsti!) nell’iconico gruppo dell’app Whatsup #WOTN (che fantasia eh!?) e una volta arrivate all’ultima settimana prima del tanto atteso venerdì 31, sono andata a ritirare la mia Race Bag.

All’interno della Race Bag una bellissima maglietta color arancione fluo che dietro poteva essere personalizzata, come in moltissime hanno fatto alla gara, il chip da legare ai lacci per segnare i km (ben 10!) e il braccialetto con nastro di cotone rosa, delizioso.

Una volta arrivata al villaggio Nike l’adrenalina è salita in superficie, ma arrivata con largo anticipo ho potuto girare i vari stand adibiti per le partecipanti, primo fra tutti lo stand dedicato allo shooting: era possibile farsi fare qualche scatto da fotografi professionisti, ridere e scherzare davanti all’obiettivo per poi ricevere via email un ricordo spensierato di una serata tutta al femminile; era poi presente anche uno stand “benessere” dedicato ai massaggi; non mancava poi ovviamente il palco dal quale la Trainer CrossFit di Nike, insieme a Melissa Satta hanno dato tutte le indicazioni per un warm-up di gruppo.

Non sono mancati nemmeno i maschietti: nonostante si trattasse di una gara tutta al femminile, qualche infiltrato si è intravisto! Come quel simpaticone travestito da donna, che ha avuto il coraggio di correre tutti e 10 i kilometri con abito di paillettes argentate, parrucca e trucco.

Una corsa intrisa di scenari mozzafiato che al crepuscolo si sono rivelati assolutamente magici. La popolazione milanese così di supporto lungo il percorso ci ha incoraggiate e incitate a non mollare e a finire tutto. Un’esperienza incredibile che vi consiglio di fare il prima possibile.

L’allenamento per la We Own The Night è finito, ma la rubrica Short Ladies Run Faster continua… Stay Tuned!
Vi lascio a qualche foto! 😉

nike-we-own-the-night-milano

nike-we-own-the-night-milano (2)

nike-we-own-the-night-milano (3)

nike-we-own-the-night-milano (4)

nike-we-own-the-night-milano (5)

nike-we-own-the-night-milano (6)

nike-we-own-the-night-milano (7)

nike-we-own-the-night-milano (8)

nike-we-own-the-night-milano (9)

nike-we-own-the-night-milano (10)

nike-we-own-the-night-milano (11)

nike-we-own-the-night-milano (12)

nike-we-own-the-night-milano (13)

nike-we-own-the-night-milano (14)

nike-we-own-the-night-milano (15)

nike-we-own-the-night-milano (16)

nike-we-own-the-night-milano (17)

nike-we-own-the-night-milano (18)

nike-we-own-the-night-milano (19)

nike-we-own-the-night-milano (20)

nike-we-own-the-night-milano (21)

nike-we-own-the-night-milano (22)

nike-we-own-the-night-milano (23)

Articolo realizzato con Asus Zenbook UX21 Rose Gold

Tags: , , , , , , ,

Category: Short Ladies Run Faster

About the Author ()

Ex mora, nera e rossa, polemica, determinata, idealista, eterna sognatrice, tenace, e telefilmicamente onnivora: ditele il titolo di una serie tv e lei l'avrà di certo vista! Adora viaggiare, ma solo "con chi riesce a starle dietro" (cammina molto e velocemente). Ha un debole per l'Irlanda: dice sempre che un giorno comprerà un delizioso cottage in una magica vallata di smeraldo.

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. marika scrive:

    Deve esser stato davvero un bell’evento, ce ne vorrebbero tanti come questo!
    baci

Leave a Reply