Olio di Karité “I Provenzali”//Beauty Review

15 gennaio 2013 | By More

L’olio di Karitè è il prodotto che potremmo definire come “passepartout” della nostra bellezza.

Se ne possono trovare molti in commercio, ma sicuramente il più reperibile è quello de “I Provenzali”, acquistabile presso la catena Acqua & Sapone a circa 6 euro (anche 4 euro in offerta), un prezzo accessibile e molto conveniente per la varietà d’uso a cui si presta.

 

Come nasce l’Olio di Karité?

L’albero di Karité è una pianta che africana che produce un frutto delle dimensioni di una grande nespola, all’interno del quale vi è la Noce di Karité; dall’ebollizione della noce si ottengono il burro di Karité e l’olio.

L’olio pure di Karitè si ottiene dal frazionamento del burro e nonostante perda alcuni pregiati insaponificabili, mantiene le sue alte proprietà idratanti ed è più facile da stendere.

 

È presente negli INCI con il nome butyrospermum parkii butter extract oppure butyrospermum Parkii oil.

“I Provenzali” presentano il prodotto con questo INCI:

Butyrospermum parkii butter extract

Parfum

Tocopherol (Vitamina E) (antiossidante)

 

Ecco i vari usi dell’Olio di Karité.

Per il corpo

idratante: può essere applicato sia su pelle asciutta che subito dopo la doccia quando la pelle è ancora bagnata o umida, ha un immediata azione idratante e penetra in profondità lasciando la pelle morbida;

lisciante e vellutante: a differenza di altri cosmetici a base d’olio, non unge, si assorbe rapidamente  e lascia sulla pelle un effetto vellutato che persiste per ore, senza la fastidiosa sensazione di unto.

 

Per il viso

elasticizzante e riparatore: grazie alla presenza della Vitamina E, l’olio agisce sulla pelle del viso attenuando gli inestetismi e, stimolando la formazione del collagene, svolge la funzione di antirughe. Potete utilizzarlo da solo o anche aggiungendone qualche goccia alla vostra crema abituale.

 

idratante post pulizia del viso: l’olio di Karité non è comedogeno e può essere utilizzato anche per il trattamento di pelli miste e grasse, nel caso abbiate delle riserve a riguardo va bene anche una tantum, per esempio in occasione della vostra personale pulizia viso e avrete una pelle luminosa e vellutata.

 

Per i capelli

maschera ad azione riparatrice: applicate l’olio sui capelli asciutti, con maggior attenzione alle punte, avvolgeteli in una pellicola trasparente o all’interno di una cuffia e lasciate agire per 1 o 2 ore, per un’azione più intensa anche tutta la notte. Infine procedete al vostro abituale shampoo senza dover necessariamente aggiungere il balsamo, i capelli risulteranno naturalmente districati e brillanti.

 

Azione lenitiva

anti screpolature (labbra, mani, naso): molto utile soprattutto in inverno perché una volta steso protegge la pelle dal vento e dal freddo, anche per circa 8 ore

doposole: idrata e ripara la pelle dopo ore passate al sole ed eventuali arrossamenti

post-depilazione: decongestiona l’epidermide dopo la depilazione e la rasatura.

 

La mia opinione su questo prodotto è più che positiva, se proprio dovessi trovargli un piccolo difetto, sarebbe il profumo ma questo è del tutto soggettivo,inoltre non persiste molto, dopo qualche minuto dall’applicazione già scompare.

 

Un motivo in più per scegliere questo prodotto de “I Provenzali” è legato proprio alla ditta che lo produce, il Saponificio Gianasso:

non testa sugli animali (controllato da ICEA)

100% energia Verde

ad impatto zero.

 

Il prodotto in questione è a lavorazione artigianale senza solventi:

– 100% vegetale

100% biodegradabile

– senza coloranti

– arricchito con Vitamina E

– testato al Nichel Cromo e Cobalto.

 

Olio di Karité de “I Provenzali”: tanti vantaggi, molti usi, prezzo conveniente e rispetto della natura.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Beauty Review

About the Author ()

Pugliese 29enne,dinamica,schietta,adora lo sport,le lingue straniere,grande appassionata di serie TV dai generi più svariati,ama la musica,quella che ti mette di buonumore o che ti fa viaggiare con la fantasia.Il make up? Quel tocco di colore che nasce dalla fantasia.

Leave a Reply