Touched // Book review

8 gennaio 2013 | By More

“Cosa sei disposta a sacrificare quando l’unica persona che può salvarti è la stessa che deve ucciderti?”

Touched è il primo capitolo della saga della scrittrice mia conterranea, ovvero siciliana, Elisa S. Amore. Sul sito dedicato alla saga, si legge anche che ha già vinto il titolo di libro del mese di dicembre sul concorso indetto dal sito letterario “Il romanziere”.

Come il trailer stesso, trasmesso in diverse sale cinematografiche, dice: “Dopo i vampiri e i licantropi, dopo i maghi e gli angeli caduti, un’antica stirpe di angeli sta per trascinarvi nel suo mondo oscuro ”.

Devo dire che molti elementi non sono nuovi; in qualche modo richiamano “mondi” già visti, come ad esempio quello ben noto di “Twilight” o quello della serie tv “The Vampire Diaries”. La storia di fondo, infatti, ricorda molto la coppia Edward Cullen e Bella Swan: anche qui abbiamo una ragazza, Gemma, dai lunghi capelli castani che pensa di non avere nulla di speciale. Un giorno, però, incontra un ragazzo bellissimo che poi si scoprirà avere qualcosa di molto speciale, davvero fuori dal comune. Sebbene lui abbia poteri straordinari, non riesce a usarli su di lei e ciò lo intriga e lo spinge a starle vicino, troppo vicino, quando invece dovrebbe solo assolvere il suo compito e sparire. Anche lui, Evan, è ricchissimo e l’espressione “bello come un angelo” su di lui calza a pennello, poiché Evan lo è davvero un angelo. E’, però, un angelo particolare: è un angelo della morte. Abita in una casa fantastica, costruita in armonia con la natura e ha quattro “fratelli” che, però, hanno poteri diversi dai suoi. Sua “sorella” in realtà è una Strega e può leggere nella mente. Da sempre Angeli e Streghe sono in lotta tra loro, ma loro situazione è un po’ particolare, come scoprirete leggendo il libro. Nel preciso istante in cui gli occhi di Gemma incontreranno quelli di Evan, il loro amore sarà tormentato e ossessivo e l’uno sarà incatenato perdutamente all’altra.

“Gli occhi sono il mezzo attraverso cui decidi il legame che vuoi stabilire con una persona. Se soffermi i tuoi occhi su qualcuno per più di qualche istante, le permetti di guardarti dentro e legarsi a te. E’ come se gli aprissi il tuo cuore”

Nonostante lo schema “classico”, però, si tratta di un libro che sicuramente appassiona. E’ una specie di giallo, un “work in progress” di un omicidio: l’assassino si conosce già, ma il “dove”, “quando”, “se” e “come” avverrà l’omicidio ci costringe a rimanere incollati lì nell’attesa di ricomporre i vari pezzi del puzzle.

Come nelle migliori tradizioni fantascientifiche degli ultimi tempi, Gemma è contesa tra Peter, il suo migliore amico di sempre, ed appunto Evan, l’Angelo della morte, bellissimo e misterioso.

Detto ciò ritorno a chiedermi, come ho fatto qualche settimana fa dopo aver letto il libro di Donna Kauffman, se davvero possano esistere questi uomini dolcissimi, sinceri, fedelissimi, capaci di amare talmente tanto da offrire persino se stessi per la persona amata.

Qualcuno saprebbe darmi la risposta?

Forse, però, la risposta più semplice e ovvia è che si tratta solo di fantascienza, dunque ci può stare di tutto, persino un uomo così.

[Evan] “E’ una notte bellissima, non trovi?”

[Gemma] “E’ incredibile, non ho mai visto niente di più meraviglioso in tutta la mia vita”.

[Evan] “Solo perché non hai visto te attraverso i miei occhi”

Fantascienza, appunto!

Comunque, tornando al nostro libro, un’altra differenza dalle precedenti saghe “vampiresche” è il tema principale, cioè la Morte: quel destino a cui nessuno di noi può sfuggire. Si parla anche di anime che devono trapassare nell’aldilà e per farlo hanno bisogno dell’aiuto degli Angeli della morte. Questi angeli appartengono all’antica stirpe dei figli che Eva nascose a Dio; quando Dio li scoprì, li maledì per l’eternità. La maledizione che li colpì è anche il motivo per cui Evan non riesce, non vuole, a portare a termine il suo compito.

Per saperne di più potete visitare il sito dedicato alla saga, in cui potrete anche leggere alcuni estratti del libro. Cliccate qui per accedere al sito.

Buona lettura a tutti!

 

Tags: , , ,

Category: Books

About the Author ()

Romantica e sognatrice, ma con qualche sprazzo di cinismo. I suoi valori più importanti sono la famiglia e la lealtà. Le piace leggere, viaggiare, guardare film e telefilm. Adora la tecnologia e studia lingue orientali. Le piace conoscere sempre cose nuove ed ha una vera passione per il cibo (beh chi non ce l'ha?!).

Leave a Reply