Make Up Natale // Holiday Look Nocturne Lacquer. Scopri come realizzarlo!

29 novembre 2012 | By More

Il look per il Natale 2012 proposto dal makeup artist Dick Page, direttore artistico di Shiseido The Makeup, si chiama Nocturne Lacquer, un nome carico di misteriosità e fascino.

Occhi smokey blu, labbra laccate di rosso e blush rosa sono gli elementi di questo look delle feste.

Avere una base perfetta è essenziale per mettere in risalto le labbra, e per ottenerla Shiseido propone i fondi Perfect Refining Foundation per pelli normali e Radiant Lifting Foundation per pelli disidratate. Entrambi garantiscono un incarnato uniforme, luminoso e levigato.

A completare la base, per scaldare l’incarnato, si evidenziano gli zigomi con i toni del rosa più o meno intensi di Camelia Compact, un blush dal design innovativo ad edizione limitata.

Gli occhi vanno invece resi più intensi utilizzando il trio ombretti Luminizing satin Eye Color Trio nella colorazione GY901 Snow Shadow, applicando il bianco perlato su tutta la palpebra, poi il colore grigio nella piega dell’occhio ed il blu scuro sulla palpebra mobile. Infine si stende un tocco di ombretto in crema Shmmering Cream Eye Color nella colorazione BK912 Caviar applicato all’attaccatura delle ciglia superiori con il pennello per eyeliner per allungare lo sguardo.

Le labbra, vere protagoniste del look, sono valorizzate dal rossetto liquido effetto lacca Laquer Rouge nella colorazione Nocturne, un rosso scuro, intenso e suggestivo.

Ultimo makeup tips per questo look unico è applicare White Lucency Brightening Serum for Neck and Décolletage su collo e décolleté, una leggera emulsione specifica per queste zone, che combatte l’aspetto spento, cancella e nasconde macchie brune e segni d’invecchiamento. Grazie alla leggera polvere perlata dona un aspetto uniforme e radioso senza segnare le rughe.

 

 

Tags: , , , ,

Category: Beauty

About the Author ()

26 anni, da Bergamo. Perspicace, metereopatica ed autoironica, unica Scorpione in una famiglia di segni di Fuoco. Appassionata di viaggi, sia di quelli fisici che di quelli mentali. Adora i film in costume, l’accento british e il Giappone. Attraversa periodiche fasi di scialacquaggio selvaggio (generalmente seguite da fasi di pentimento), verso tutto ciò che riguarda l’universo femminile.

Leave a Reply