Ombré Lips, ecco la guida veloce per labbra perfettamente “sfumate”

20 novembre 2012 | By More

 

Sono diversi anni che sentiamo parlare di “ombré” (ombre o degradè): sui capelli delle ragazze delle grandi metropoli e delle modelle, oltre che nelle manicure più audaci.

Pensavamo fosse solo la tendenza del 2011, ma ci sbagliavamo, era solo questione di tempo e presto lo avremmo visto anche sulle labbra.

Comparso per la prima volta alle sfilate di Prabal Gurung per la primavera 2012ha subito avuto grande seguito alle sfilate per l’autunno 2012 di Nina Ricci, Gucci, Yohji Yamamoto e Raf Simons con Dior.

L’effetto? Le modelle sembravano aver appena mangiato un chupa chups all’uva,

Il trend ha continuato ad avere una grande successo, “presentandosi” anche alle sfilate per le collezioni 2013, in cui Holly Fulton ha realizzato un ombrè labbra arancio e fucsia. Un make up di grande successo con più di 2.000 video su Youtube e centinaia di foto su Pinterest.

Nonostante sia un look piuttosto drammatico, molte beauty bloggers hanno dimostrato come, allo stesso tempo, possa essere portabile e divertente, creando l’effetto labbra più carnose. Non possiamo dire che sia facilmente realizzabile per chi è agli inizi, per cui abbiamo chiesto dei consigli ad alcuni esperti su come realizzare il look delle sfilate, dove creare la sfumatura e le migliori combinazioni di colori.

 

 Come scegliere i colori?

 – Sono necessari almeno due colori.

– Potete aggiungere un terzo colore per un look più audace.

Jake Broullard, NARS Makeup Stylist, ama combinare una tonalità di rosso con    l’argento.

John Stapleton, MAC Senior Artist, spiega il modo più facile per scegliere tonalità complementari: “Scegliete quella più scura e applicate quella più chiara più vicino al vostro tono di pelle. Così potrete aggiungere il tono più neutro al rossetto scuro variando le quantità per ottenere un range di colori”.

 

 Come applicare i vari colori?

 – Idratate bene le labbra. Stapleton suggerisce di fare uno scrub leggero con uno spazzolino da denti

Decidete se sfumare (iniziando dal labbro superiore) dal colore più scuro a quello più chiaro, o viceversa. La prima opzione fa molto contorno labbra anni ’90, ma con una migliore sfumatura, apparirà molto più moderno.

– Secondo Broullard, la migliore ombrè labbra è caratterizzata dal contorno scuro e il centro delle labbra chiaro, la parte bassa del labbro inferiore è sfumata verso la tonalità scura.

Se scegliete di sfumare verso il colore più chiaro, iniziate delineando le labbra con una matita scura. Nicole Bryl, famosa makeup artist di Hilary Rhoda e Johnny Depp, consiglia di riempire il labbro con il rossetto scuro e di aggiungere la tonalità più chiara al centro (sopra quella scura). Per la sfumatura inversa, procedete nella maniera opposta (base chiara ed aggiunta del colore scuro al centro).

– Per un degradè più drammatico, applicate il colore più scuro solo nella parte più esterna del labbro superiore e di quello inferiore, lasciando una mezza luna di un colore più leggero. Riempite questa mezza luna con un secondo colore e poi sfumate leggermente, il colore sembra indefinito ma la gradazione si vedrà ugualmente.

 

Quali sono i trucchi per un’applicazione più precisa possibile?

 – Stapleton consiglia di utilizzare un pennello labbra e di pulirlo di tanto in tanto se state lavorando i colori più chiari, così manterrete il colore così com’è.

Non utilizzate il gloss, non è facile da lavorare con precisione e rischierete di  non ottenere il giusto risultato.

“I rossetti mat sono l’ideale perché trattengono il colore nel punto in cui è stato applicato e creano una base per la tonalità più chiara”.

 – Cercate i prodotti adatti con le giuste combinazioni di colore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se non avete ancora le idee chiare, date un’occhiata al tutorial di MissChievous.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Beauty Secret / How-to

About the Author ()

Pugliese 29enne,dinamica,schietta,adora lo sport,le lingue straniere,grande appassionata di serie TV dai generi più svariati,ama la musica,quella che ti mette di buonumore o che ti fa viaggiare con la fantasia.Il make up? Quel tocco di colore che nasce dalla fantasia.

Leave a Reply