Autunno 2012: Guida ai Nail Polish

13 settembre 2012 | By More

Nonostante siamo ai primi di settembre, le giornate ormai si stanno accorciando, la sera è più fresca e si incomincia a tirare fuori qualche golfino. Sapete questo cosa significa? Che l’autunno è alle porte e non possiamo assolutamente farci trovare impreparate indossando ancora smalti fluo o con colori sgargianti!

Le novità per la stagione  autunno 2012 sono tante, ma sicuramente, come è certo che domani il sole sorgerà, è altrettanto certo che dobbiamo accantonare le tonalità accese, audaci, e privilegiare quei toni malinconici e tanto romantici.

E allora eccovi una piccola guida ai colori che faranno più tendenza; Ovviamente iniziate ad idratare le vostre mani regolarmente e proteggerle dai primi freddi e…scegliete con cura quali toni indossare!

Chanel propone una tonalità di grigio molto delicato, Frenzy,  che ricorda tanto le sue origini.

Molto in voga anche il verde bosco, che ricorda molto il colore degli abeti. Ovviamente non possono mancare le tonalità del viola, dai più scuri e profondi, a quelli più morbidi. Il color senape ben abbinato, magari con accessori sui toni del blu, regala un effetto molto chic. Non dimenticatevi di tenere a portata di mano un verde bottiglia!

Evitate i glitter: nonostante qualcuno ancora li propone, danno sempre un’aria di festa del ringraziamento o di Natale. Scegliete colori che facciano capire che vi prendete davvero sul serio!

A prediligere, invece, colori decisamente classici e “senza età” è Illamasqua: Gothy black e rosso scarlatto sono tonalità sempre attualissime.

Ma se proprio non sapete che colori acquistare, puntate sui toni metallici, i veri protagonisti di questa stagione!

Per farvi un’idea ecco una carrellata veloce di quelle che saranno le tendenze delle case più famose:

 

 

Tags: , ,

Category: Beauty

About the Author ()

Lella, 24 anni, vive a Mantova, impiegata per necessità, sognatrice per passione. Adora la moda, la buona cucina, la nail art e le serie tv. Sempre insoddisfatta ed alla ricerca di quel qualcosa che comunemente chiamiamo FELICITA'.

Leave a Reply