Olimpiadi Londra 2012. Ryan Lochte e l’apparecchio di diamanti che gli è quasi costato l’oro olimpico

2 agosto 2012 | By More

 

 

I primi giorni delle Olimpiadi sono stati pieni di sorprese, una fra tutte l’oro di Lochte nei 400 misti che ha lasciato a bocca asciutta il pluricampione olimpico, nonché suo connazionale, Michael Phelps.

Lochte non si è distinto solo per questo, ma per aver sfoggiato sul podio un apparecchio per i denti completamente ricoperto di piccoli diamanti che compongono la bandiera statunitense.

Chi lo conosce bene, sa che Ryan non è mai stato il simbolo della semplicità, ha sempre fatto della stravaganza un suo punto di espressione, possiede 13 paia di sneakers e una collezione di orologi sfarzosi.

Di certo nessuno si sarebbe aspettato un apparecchio per i denti di quel genere.

A causa di questo “piccolo” gioiello, però ha quasi rischiato di perdere la medaglia d’oro.

Secondo fonti ufficiali del team statunitense di nuoto, gli organizzatori dei giochi olimpici hanno invitato Lochte a non mostrare l’apparecchio prima di salire sul podio, se lo avesse fatto gli avrebbero ritirato la medaglia.

Ovviamente l’americano ha ignorato l’avvertimento (in parte) mostrando il piccolo gioiello giusto in tempo per una foto, che ha messo in imbarazzo un’intera nazione.

Potrebbe anche essere così, ma di certo atleti come Ryan Lochte trasformano le Olimpiadi in uno spettacolo, sportivo e non.

 

 

 

Tags: , , , , ,

Category: Celebrity Look

About the Author ()

Pugliese 29enne,dinamica,schietta,adora lo sport,le lingue straniere,grande appassionata di serie TV dai generi più svariati,ama la musica,quella che ti mette di buonumore o che ti fa viaggiare con la fantasia.Il make up? Quel tocco di colore che nasce dalla fantasia.

Leave a Reply