DiegoDallaPalma e la rivoluzione delle Calze Spray

17 giugno 2012 | By More

L’estate è alle porte ed è giunta l’ora di sfoggiare shorts, dresses, e mini skirts.

Insomma… è arrivato il momento di tirare fuori le gambe!

Per le mozzarelline come me, che necessitano di ore ed ore di esposizione al sole prima di assumere un colorito quantomeno dorato, mostrare le gambe è un vero dramma.

Per fortuna esiste la cosmesi che ci viene in aiuto!

Un prodotto che potrebbe risolvere il problema della “tribù delle gambe pallide” sono le Calze Spray di Diego Dalla Palma, un fondotinta a spruzzo che grazie a microparticelle di seta promette di dare alle gambe un colorito abbronzato ma molto naturale e uniforme. Oltre che sulle gambe può essere usato facilmente anche sul resto del corpo (magari per eliminare quegli antiestetici segni del costume!).

Il prodotto è disponibile in due colorazioni, una per le carnagioni più chiare e una per quelle più scure, e serve anche a coprire eventuali imperfezioni presenti sulla pelle (come segni di depilazione o capillari).

Come si usa?

Usare Calze Spray è semplice: prima di tutto la pelle deve essere pulita e asciutta e priva di qualsiasi altro prodotto. Si agita bene la bomboletta e si spruzza il prodotto in maniera uniforme sulle gambe, tenendo l’erogatore a circa 20 cm di distanza. Ancora umido, si stende il prodotto con le mani, e poi si aspetta circa 3 minuti prima di rivestirsi.

 

E per toglierlo?

Le Calze Spray si rimuovono facilmente usando acqua tiepida e sapone.

Prezzo: 25.50€ (per 125 ml) sul sito Internet diegodallapalma.com

 

 

Tags: , , , , ,

Category: Senza categoria

About the Author ()

26 anni, da Bergamo. Perspicace, metereopatica ed autoironica, unica Scorpione in una famiglia di segni di Fuoco. Appassionata di viaggi, sia di quelli fisici che di quelli mentali. Adora i film in costume, l’accento british e il Giappone. Attraversa periodiche fasi di scialacquaggio selvaggio (generalmente seguite da fasi di pentimento), verso tutto ciò che riguarda l’universo femminile.

Leave a Reply