oui-kend #3 – Villa Passy

13 giugno 2012 | By More

Abitare sugli Champs Elysees, agli occhi di moti ,potrebbe sembrare un sogno.

Ecco, invece è un incubo!

C’è gente ad ogni ora del giorno e della notte , turisti di ogni specie e forma (permettetemi la licenza poetica) che fotografano qualsiasi cosa, e per qualsiasi cosa intendo proprio qualsiasi, dalla insegna di Vuitton, che dalla sua posizione domina la corte di negozi e negozietti, alla cacca dei cagnolini delle signore bene che, portando a zonzo i loro piccoli principi, sentenziano quanto sia volgare tutta questa folla.

Ed io, nella mia sottile crudeltà, le capisco.

Bruno risolve tutto evitando un qualsivoglia contatto con il resto del mondo e preferisce salire al 5°piano del palazzo in cui abilitiamo, chiudere la porta di casa con una doppia mandata e aprire quella del frigo dove, sicuramente troverà un confortino.

Io invece espatrio… a la Villa Passy, piccolo ristorante nel 16° arrondissement.

La mia personale pausa l’ho scoperta per caso, perché solo così può succedere.
E’ una piccolissima trattoria in un piccolissimo cortile alla fine di una strada senza uscita, anch’essa piccolissima.
Sembra uscita da un racconto di ‪Charles Perrault‬.
La Villa Passy sembra la casa di hansel e gretel. Posizionata in mezzo al quartiere Passy, da cui prende il nome, è immersa in un bosco di bellissimi palazzi art decò, (passeggiare e d’obbligo)e lei cosi fuori dagli schemi fa dimenticare il caos Parigino.
Non passano macchine e se la giornata lo permette fatevi sistemare un tavolino fuori e lasciatevi baciare dal sole… assaporando un hamburger di salmone e mozzarella in panbrioches.

Buonissimo… Però non ditelo a nessuno!

 

Villa Passy
4, impasse des Carrières
75016 Paris

Tags: , ,

Category: Senza categoria

About the Author ()

Realizza spazi commerciali, presentazioni, vetrine e eventi per i più importanti marchi del settore. Design, grafica, illustrazioni, progetti vetrina e decorazioni non solo per la moda. Affascina, coinvolge i clienti nelle scelte, è un misto di ricerca e di immediatezza, tutto è leggibile, sofisticato, semplice. Il suo studio esplora a 360° il territorio della progettazione, applicando  ad ogni scala di intervento e ad ogni categoria di incarico il medesimo approccio: massima leggibilità. www.francescobiacca.com

Leave a Reply