Piero Guidi Magic Circus in marrone: quando la fantasia è tutto!

24 agosto 2011 | By More

Parliamo ancora di Piergo Guidi e scopriamo insieme un’altra linea, si chiama Magic Circus ed è stata la prima linea che ho amato a prima vista quando ho scoperto le borse di Piero Guidi!

La Magic Circus è una linea fantasiosa, fonte inesauribile di idee e nuovi progetti per la maison Piero Guidi, un vero e proprio laboratorio artistico nel quale il know-how di PG può dare libero sfogo alla propria creatività.

Magic Circus per la stagione AI 2011/2012 propone due novità da non perdere: le cacciatore con pattina impreziosite da serrature-gioiello e dei modelli con doppio attacco dove vediamo esaltata al massimo la lavorazione selleria grazie ai dettagli rifiniti.

Caratterizzate da un classico sfondo marrone che può essere abbinato praticamente con tutto, ecco le diverse forme proposte da Piero Guidi.

 



 
Le forme ideate da Piero Guidi sono classiche ma mai scontate, si adattano davvero a tutte le situazioni grazie alla loro fantasia di colori e a delle linee sempre originali: per esempio per chi non vuole rinunciare allo stile nella vita di tutti i giorni, ma al tempo stesso nemmeno alla praticità che regala una borsa grande, i primi due modelli da sinistra (nella prima riga) li ritengo assolutamente perfetti! Per uno stile invece da universitaria glamour la borsa messenger con manico corto e tracolla e chiusura in metallo appare la scelta ideale.

Quale preferite? Io ne posseggo una di questa linea, con sfondo marrone, della collezione dello scorso anno!
E’ piccola ma molto chic 😉

Tags: , ,

Category: Accessori, Fashion

About the Author ()

Ex mora, nera e rossa, polemica, determinata, idealista, eterna sognatrice, tenace, e telefilmicamente onnivora: ditele il titolo di una serie tv e lei l'avrà di certo vista! Adora viaggiare, ma solo "con chi riesce a starle dietro" (cammina molto e velocemente). Ha un debole per l'Irlanda: dice sempre che un giorno comprerà un delizioso cottage in una magica vallata di smeraldo.

Leave a Reply